UNIMONT sarà presente a Futura Expo 2023 – Economia x l’ambiente.

UNIMONT, polo della Statale di Milano, è lieta di annunciare la sua partecipazione a FUTURA EXPO 2023 – Economia x l’ambiente. La tre giorni sarà una grande occasione per mettere in mostra ciò che l’istituzione ha di meglio: eccellenza accademica, idee innovative e ricerche di punta.

UNIMONT da sempre si impegna nella ricerca e nel favorire lo scambio tra la comunità accademica e le diverse realtà sociali ed in questo contesto si colloca la sua partecipazione a FUTURA EXPO, sede di incontro tra cittadini, studenti, imprese e istituzioni, dove l’Ateneo presenta un ricco programma di incontri, talk, eventi divulgativi e laboratoriali. Presso lo stand B11/B12 i visitatori avranno l’opportunità di cimentarsi in laboratori interattivi ed esperienze immersive nell’ambito della ricerca scientifica e di approfondire con professori ed esperti del settore alcune delle tematiche culturali di maggior attualità per il contesto montano.

Nella giornata di domenica 8 ottobre sono previste due importanti tavole rotonde: dalle 14.30 si parlerà dei cambiamenti climatici in atto nelle Montagne d’Europa e quali siano le migliori strategie di adattamento. Verrà inoltre presentato Horizon Europe MountResilience, un progetto di recentissimo avvio che vede UNIMONT coordinare 47 partner da 13 paesi Europei. A partire dalle ore 17.00 si terrà invece l’incontro “Montagne e letteratura, cosa sta cambiando?” verso la nuova edizione di racConta la Montagna, storica rassegna letteraria promossa da UNIMONT.

Lunedì 9 ottobre gli eventi partiranno con “ApPUNTAmento in Vetta”, dalle ore 10 gli studenti UNIMONT saranno a disposizione di iscritti e curiosi per presentare l’offerta didattica dell’Ateneo. Dalle ore 14.30 inizieranno invece i laboratori interattivi su miele, erbe di montagna e piante tintorie promossi da ricercatori e docenti del polo Universitario nel contesto dell’incontro “Aromi e Colori dell’Alta Quota” dove i visitatori dello stand potranno cimentarsi in stimolanti esperienze immersive ed interattive. Dalle ore 17.00 si terrà infine l’incontro “Agritech Spoke 7: Innovazione e Sostenibilità per il Futuro dell’Agricoltura nelle aree marginali e in montagna”.

Per quanto riguarda la giornata di martedì 10 ottobre il primo appuntamento (a partire dalle ore 10.00) è per la presentazione dell’Annuario del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna e, a seguire, ci sarà la possibilità di sperimentare un viaggio immersivo sul ghiacciaio dei Forni attraverso speciali visori 3d e dispositivi mobili per un’esperienza virtuale tra ghiaccio ed effetti del cambiamento climatico. Alle ore 12.00 sarà il turno di “HonestFood – un contributo al ripensamento della filiera agroalimentare”, interessante talk in collaborazione con Kometa99. Nel corso del pomeriggio si terranno infine due importanti momenti di confronto su tematiche di stretta attualità per il contesto montano: a partire dalle 14.30 avrà luogo “Montagna 2030: presente e futuro dell’agricoltura di montagna”, con la presenza di operatori del settore che rappresenteranno punti di forza e difficoltà delle proprie attività imprenditoriali; dalle 17.00 invece “Verso il Libro Bianco sulla Montagna. Smart working e Nomadi Digitali: nuovi professionisti tra le montagne?”, per confrontarsi su possibili nuove opportunità di crescita economica e di sviluppo sostenibile per le comunità montane.

Può interessarti anche