Search
Close this search box.

Precision Livestock Farming per l’adattamento e la mitigazione del cambiamento climatico: applicazioni e nuove frontiere della ricerca. Il contributo dello Spoke 5 del National Center for Technology in Agriculture AGRITECH

Evento patrocinato da AGRITECH, nell’ambito della conferenza internazionale European Conference on Precision Livestock Farming 2024

Lunedì 09 settembre 2024 – Ore 9:30-12:30 – Bologna – Palazzo dei Congressi

OBIETTIVO

L’evento si propone di offrire uno stato dell’arte dell’avanzamento delle attività condotte dai diversi gruppi di ricerca coinvolti nello Spoke 5 del Centro Nazionale di Ricerca per le Tecnologie in Agricoltura – AGRITECH. Il focus riguarderà il contributo che la PLF dà e potrà dare per una gestione degli animali sempre più rivolta al benessere, alla sicurezza alimentare e alla protezione ambientale, insieme al trasferimento di conoscenze all’interno della comunità dei ricercatori e degli operatori del settore.

A CHI SI RIVOLGE

L’evento si rivolge, oltre che a tutta la comunità scientifica interessata dalle tematiche trattate dal progetto AGRITECH, anche ad allevatori, veterinari, tecnici, aziende, istituzioni, dottorandi e studenti.

La partecipazione è libera e gratuita previa iscrizione: CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

COMITATO ORGANIZZATORE E SCIENTIFICO

Patrizia Tassinari, Daniele Torreggiani, Ludovica Mammi, Massimiliano Petracci (Università di Bologna).
Nicola Lacetera (Università della Tuscia), Luisa Biondi (Università di Catania), Giovanni Chillemi (Università della Tuscia), Nicolò Pietro Paolo Macciotta (Università di Sassari), Alessandro Fantini (Direttore responsabile Ruminantia).

PROGRAMMA

Introducono/Moderano: Patrizia Tassinari e Daniele Torreggiani

9:30-9:45 – Saluti di apertura:

Alberto Credi – Prorettore alla ricerca Unibo

Danilo Ercolini – Responsabile scientifico AGRITECH (Unina)

Rosalba Lanciotti – Direttore Dipartimento di Scienze e tecnologie agro-alimentari Unibo

Pier Paolo Gatta – Direttore Dipartimento di Scienze mediche veterinarie Unibo

9:45-10:00 – Intervento di apertura:

Nicola Lacetera, Leader Spoke 5 AGRITECH “Sustainable productivity and mitigation of environmental impact in livestock systems

10:00-12:30 – Tavola Rotonda

Modera: Alessandro Fantini (Direttore responsabile Ruminantia)

Tre esponenti di enti e associazioni nazionali del comparto zootecnico si confronteranno con tre portavoce delle attività di ricerca dello Spoke 5 AGRITECH per gli ambiti PLF & genetica, PLF & precision feeding e PLF & strutture e attrezzature per l’allevamento. Sarà posta particolare attenzione alle esperienze e applicazioni a livello aziendale, mettendo in evidenza le relative ricadute e i benefici per il comparto zootecnico, l’ambiente e la sicurezza.

Interverranno:

Giuseppe Diegoli, Responsabile del Settore Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica della Regione Emilia-Romagna

Riccardo Negrini, Direttore Tecnico dell’Associazione Italiana Allevatori (AIA)

Lea Pallaroni, Direttore Generale dell’Associazione Nazionale tra i Produttori di Alimenti Zootecnici (Assalzoo)

Alessio Cecchinato, portavoce attività dello Spoke 5 AGRITECH per l’ambito PLF & genetica (Unipd)

Massimiliano Petracci, portavoce attività dello Spoke 5 AGRITECH per l’ambito PLF & precision feeding (Unibo)

Stefania Pindozzi, portavoce attività dello Spoke 5 AGRITECH per l’ambito PLF & strutture e attrezzature (Unina)

L’evento si propone di presentare alcuni dei risultati già ottenuti nell’ambito dello Spoke 5 di AGRITECH in modo da favorire la partecipazione attiva dei presenti in sala, sia di studiosi che di operatori del settore. È infatti previsto uno spazio per interventi dal pubblico non solo per domande e chiarimenti ma anche per portare esperienze e spunti di riflessione.

12.30: Light Lunch

CALL FOR ABSTRACTS E POSTERS

Al fine di valorizzare la partecipazione all’evento e di dare ulteriore visibilità alle molteplici attività condotte nell’ambito dello Spoke 5 di AGRITECH, il comitato organizzatore e scientifico ha previsto l’attivazione di uno spazio poster che rimarrà allestito nella sede del workshop per tutta la sua durata. Tutti i partecipanti sono invitati a presentare un poster in lingua italiana, usando il template allegato.

A chi invierà anche un abstract in lingua inglese che riassuma i contenuti della ricerca esposta nel poster (usando il template allegato), a seguito di comunicazione di accettazione verrà garantita la pubblicazione di tale abstract in un allegato agli atti del convegno.

La presentazione dei poster e degli abstract è a titolo gratuito.

Infine, per chi fosse interessato alla presentazione del poster anche in lingua inglese, verrà garantita la sua esposizione anche durante le giornate scientifiche internazionali del convegno ECPLF2024.

Scadenze: poster e abstract devono essere inviati entro il 20 luglio a ecplf2024@unibo.it. La stampa è a cura dell’organizzazione. Gli autori riceveranno comunicazione dell’accettazione entro il 31 luglio.

BEST POSTER AWARD

Saranno premiati i 2 migliori poster prodotti dai giovani ricercatori (under 40) per ciascuno dei 3 macrotemi dell’evento: PLF & genetica, PLF & precision feeding e PLF & strutture. I poster saranno valutati sulla base del livello di applicabilità e delle ricadute dimostrate o attese degli studi e ricerche illustrati, oltre che della loro interdisciplinarità. Ciascun premio consisterà in un attestato e nell’iscrizione all’ECPLF2024.

Scarica il programma qui

Può interessarti anche